Sommario

  1. Introduzione
  2. Modalità di conclusione del contratto
  3. Prezzi e condizioni di pagamento
  4. Modalità di pagamento
  5. Trasporto e Consegne
  6. Diritto di proprietà e passaggio del rischio di deperimento del bene
  7. Diritto di recesso
  8. Accettazione e Restituzioni
  9. Garanzia e assistenza
  10. Limitazioni di responsabilità
  11. Obblighi del Cliente
  12. Trattamento dei dati personali
  13. Giurisdizione e legge applicabile
  14. Foro competente
  15. Modifica delle condizioni generali di vendita 


1. Introduzione Le presenti Condizioni Generali di Vendita (o le CGV)

Disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati dalla Ditta D.P.I. di Munerato Davide (di seguito il Fornitore), tramite internet , attraverso il sito www.dpiantinfortunistica.it .
Tutti i contratti di acquisto di prodotti conclusi tramite il sito www.dpiantinfortunistica.it  seguendo le procedure ivi indicate (on-line) , tra il Fornitore e gli acquirenti (di seguito i Clienti), saranno regolati dalle presenti Condizioni Generali, le quali formano parte integrante e sostanziale degli stessi.

2. Modalità di conclusione del contratto

Le informazioni contenute sul sito www.dpiantinfortunistica.it non devono essere considerate offerte: esse costituiscono semplicemente un invito ad offrire. La proposta di acquisto (ordine) viene formulata dal Cliente al momento dell'invio del modulo contenente le caratteristiche della merce richiesta, del prezzo, della modalità di pagamento prescelta e dei termini di consegna (conferma ordine). Una volta inviata definitivamente la conferma ordine, viene visualizzata una pagina riepilogativa dell'ordine ed inviata una e-mail di conferma della ricezione dell'ordine contenente tutte le informazioni necessarie per completare l'acquisto. Tutti gli ordini sono soggetti all'accettazione da parte del Venditore che si riserva, a sua insindacabile scelta, il diritto di annullare qualsiasi ordine: 

  1. in caso di errori materiali connessi con l'ordine del Cliente o con le informazioni inviate dal Cliente tramite il www.dpiantinfortunistica.it ;
  2. in caso errori sul prezzo dei prodotti
  3. nei casi in cui il Cliente non soddisfi le CGV 

In caso di mancata accettazione di un ordine, pagato tramite carta di credito o bonifico bancario, il Fornitore provvederà alla restituzione immediata al Cliente della somma da quest’ultimo versata, il Cliente riceverà pertanto il riaccredito della somma pagata. Ogni vendita è munita di scontrino fiscale. L’eventuale fattura va richiesta al momento dell’ordine, in modo tale da permettere all’ufficio amministrativo del Fornitore di provvedere in merito.
Per l’emissione della fattura fanno fede i dati forniti dal Cliente al momento dell’ordine. La fattura sarà
prodotta in formato elettronico PDF ed inviata via e-mail.

3. Prezzi e condizioni di pagamento

Il sito www.dpiantinfortunistica.it presenta articoli e consiste in un invito a formulare proposte d'acquisto, non vincolanti per il Fornitore, in quanto tale invito non costituisce offerta al pubblico, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1336 del Codice Civile italiano; resta, pertanto, nella piena discrezionalità del Fornitore ogni decisione in merito all'accettazione delle proposte d’acquisto eventualmente ricevute.  Tutti i prezzi riportati sul sito www.dpiantinfortunistica.it sono da intendersi IVA inclusa e sono espressi in EURO. Il sistema prevede che il Fornitore riceva tutti i pagamenti in EURO.  Le spese di spedizione e i pagamenti saranno quelli scelti dal cliente nel sito www.dpiantinfortunistica.it al momento dell'invio dell'ordine. Il Cliente dovrà notificare immediatamente al Venditore ogni errore od omissione di ogni tipo nelle condizioni di pagamento e nei prezzi, contenuti nella pagina riepilogativa dell'ordine e/o nella e-mail di conferma dell'ordine. Il Fornitore si riserva il diritto di cambiare i prezzi esposti sul sito in qualsiasi momento. I prezzi dei prodotti di volta in volta pubblicati annullano e sostituiscono quelli precedenti e sono subordinati alla effettiva disponibilità dei prodotti. Il Fornitore si riserva altresì la facoltà di cambiare le condizioni di pagamento in ogni momento quando, secondo la sua opinione, le condizioni finanziarie del Cliente, le registrazioni di pagamenti precedenti o la natura del suo rapporto con il Fornitore, suggerissero tali cambiamenti.

4. Modalità di pagamento

Il Cliente si impegna a corrispondere il prezzo dei prodotti ordinati mediante i metodi di pagamento indicati sul sito www.dpiantinfortunistica.it nella sezione Pagamenti e Spedizioni.

5. Trasporto e Consegne

I Prodotti vengono consegnati nei termini e con le modalità specificati nel sito www.dpiantinfortunistica.it  come determinato dal Cliente al momento dell'invio dell'ordine. Le spese di trasporto sono a carico del Cliente. I termini di consegna indicati nelle condizioni di trasporto del sito www.dpiantinfortunistica.it non sono vincolanti. Essi indicano semplicemente il periodo di tempo che si presume essere normalmente necessario per recapitare la merce dal momento di consegna al corriere incaricato.

6. Diritto di proprietà e passaggio del rischio di deperimento del bene

Il diritto di proprietà sui Prodotti passa al Cliente dopo il completo pagamento dei prodotti stessi o della loro consegna, se questa avviene per ultima. I rischi di rottura e/o deperimento dei Prodotti passano al Cliente al momento della consegna della merce da parte del corriere .

7. Diritto di recesso

1. Ai sensi dell'articolo 3 del D.lgs. 185/99, relativo alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza, il Cliente, che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dall'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto di vendita, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi decorrente dal giorno del ricevimento dei prodotti. Il recesso deve essere esercitato inviando entro il termine di cui sopra previsto a pena di decadenza, una comunicazione scritta mediante lettera raccomandata con avviso di ritorno (A/R) che espliciti la volontà di recedere dal contratto concluso. Tale comunicazione dovrà essere indirizzata alla Ditta DPI di Munerato Davide, Corso del Popolo 451/453 – Cap : 45100 Rovigo (RO) . Qualora il Cliente eserciti il diritto di recesso, dovrà inoltre provvedere a sue spese alla restituzione della merce INTEGRA e NON USATA (nella sua confezione originale e non danneggiata). La restituzione dovrà avvenire entro e non oltre il termine di 10 giorni lavorativi con pacco assicurato in porto franco presso la sede del Fornitore. Non verranno ritirati in nessun caso pacchi in contrassegno ne' in porto assegnato. Se il diritto di recesso e' stato esercitato secondo le presenti istruzioni, il Fornitore rimborserà gratuitamente le somme versate per l'acquisto della merce (con l'esclusione delle spese relative alla restituzione della merce, che restano a carico del Cliente e dei casi specificati di seguito), entro un termine di 30 giorni. In base al D.Lgs. 185/99, il diritto di recesso non può essere esercitato per i contratti: a. di fornitura di beni e servizi il cui prezzo e' legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non e' in grado di controllare; b. di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente; c. di fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, aperti dal Cliente; d. di prodotti non disponibili al magazzino del fornitore ed acquistati su specifica richiesta del Cliente. Il Fornitore si riserva di richiedere, per altre merci non riconducibili alle categorie sopra citate, l'esplicita rinuncia all'esercizio del diritto di recesso da parte Cliente. Il diritto di recesso è esercitabile solo dai consumatori privati in quanto la legge si applica solamente agli utenti non professionali.
Le garanzie previste dal Codice del Consumo non sono riconosciute nel momento in cui la transazione, seppur conclusa a distanza, veda il consumatore acquistare con partita IVA, in quanto in questo caso è un cliente professionista e non un consumatore finale.

8. Accettazione e Restituzioni

I prodotti si riterranno accettati da parte del Cliente al momento della loro consegna. Fatto salvo il caso in cui il Cliente eserciti il diritto di recesso di cui all'art. 8 che precede, tale accettazione si presume fino a quando il Cliente non comunichi al Fornitore, nel più breve tempo possibile ed in ogni caso non oltre 72 ore dal giorno del ricevimento dei Prodotti, che i Prodotti stessi sono stati consegnati in condizioni di inidoneità o comunque sono difettosi. A seguito di tale ultima comunicazione, il Fornitore provvederà, a sua scelta, a sostituire i prodotti difettosi o a rimborsare l'importo pagato dal Cliente per  il loro acquisto. Passato tale termine il Cliente dovrà rivolgersi direttamente al Produttore per l'attivazione della riparazione/sostituzione del prodotto in garanzia.  Il Fornitore si riserva di testare i Prodotti al momento della loro restituzione e di addebitare al Cliente ogni costo sostenuto in caso di falsa denuncia di inidoneità o difetto dei prodotti resi. 

La restituzione di prodotti acquistati mediante speciali offerte o promozioni o come parte di un pacchetto di prodotti può essere soggetta a specifiche condizioni, come descritto nelle stesse o altrimenti comunicato al Cliente. Non è previsto un rimborso per singoli prodotti difettosi acquistati come parte di un pacchetto, bensì il Fornitore potrà, in via alternativa: 1) sostituire quel singolo articolo 2) pretendere la restituzione dell'intero pacchetto di prodotti e rimborsare quanto corrisposto dal Cliente per l'acquisto di quello stesso pacchetto. Il Fornitore si riserva il diritto di chiedere il rimborso di ogni sconto promozionale su Prodotti diversi da quelli difettosi acquistati dal Cliente quando tali sconti sono stati concessi sull'acquisto del Prodotto, che è stato restituito ed il cui prezzo è stato rimborsato dal Fornitore. 

9. Garanzia

Il fornitore si conforma alla normativa vigente in materia di garanzia, ivi incluse, ove applicabili, le norme previste dal Codice del Consumo. Per usufruire dell'assistenza in garanzia, il Cliente dovrà conservare la fattura o la ricevuta fiscale che riceverà unitamente al prodotto acquistato. Se il Cliente dovesse riscontrare vizi o difetti nei prodotti acquistati, può contattare il Fornitore, entro 60 giorni dal ricevimento della merce stessa. A seconda dei casi, il Fornitore si riserva la riparazione o la sostituzione del prodotto difettoso, con spese interamente a proprio carico e nei tempi strettamente necessari ad effettuare l’operazione relativa al caso specifico. Laddove ciò risultasse particolarmente oneroso per il Produttore, quest’ultimo può optare per il rimborso del pagamento inizialmente ricevuto. Trascorso il suddetto termine di 60 giorni, è facoltà del Fornitore non accogliere il reclamo.
Il Fornitore può richiedere al Cliente una dichiarazione scritta di non conformità e/o una documentazione fotografica del difetto riscontrato, per ricavare una descrizione dettagliata della natura del reclamo. Il Cliente è inoltre tenuto a precisare gli estremi documentali che consentano al Fornitore di risalire alla vendita specifica (riferimenti all’ordine e al documento di consegna). Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, il difetto lamentato dovesse risultare non coperto dalla garanzia convenzionale del produttore, ma dovuto a manomissioni o danneggiamenti procurati dal cliente per uso improprio del bene saranno allo stesso addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall'Assistenza autorizzata, nonchè i costi di trasporto, se sostenuti dal Fornitore. Se, a seguito di verifica tecnica effettuata direttamente dal produttore, il vizio non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del DL 24/02, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall'Assistenza Autorizzata, nonchè i costi di trasporto se sostenuti dal Fornitore.
Tempi di riparazione I tempi di riparazione dei prodotti in garanzia dipendono esclusivamente dalle politiche del produttore / importatore italiano. Nessun danno può essere richiesto al Fornitore per eventuali ritardi nell'effettuazione di riparazioni o sostituzioni effettuate dai centri di assistenza ufficiali dei produttori. Nei casi in cui l'applicazione delle garanzie preveda la restituzione del prodotto, il bene dovrà essere restituito dal Cliente nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria, materiale di consumo integro, manuali, cavi, ecc.), per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola; va evitata in tutti i casi l'apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto.

10. Limitazioni di responsabilità

Fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave del Fornitore, è sin d'ora convenuto che, qualora fosse accertata la responsabilità del Fornitore a qualsiasi titolo nei confronti del Cliente è ivi compreso il caso di inadempimento, totale o parziale, agli obblighi assunti dal Fornitore nei confronti del Cliente per effetto dell'esecuzione di un ordine, la responsabilità del Fornitore non potrà essere superiore al prezzo dei prodotti acquistati dal Cliente e per i quali sia sorta la contestazione. La responsabilità del Fornitore per i ritardi nella consegna non può superare l'ammontare delle spese di spedizione sostenute dal Cliente.

11. Obblighi del Cliente

Il Cliente si impegna, una volta conclusa la procedura di acquisto prevista dal sito www.dpiantinfortunistica.it, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, e delle informazioni contenute nel sito www.dpiantinfortunistica.it dedicata alle informazioni sulle modalità di acquisto, ai sensi e per gli effetti degli art. 3 e 4 del D.Lgs. n. 185/99.

12. Trattamento dei dati personali

ll fornitore si riserva il diritto di conservare i dati personali del Cliente e quelli di ciascun ordine, ai fini esclusivi della corretta gestione ed esecuzione del contratto, ivi compresa la trasmissione dei dati agli operatori terzi, coinvolti nella transazione commerciale (intermediari finanziari e vettori di trasporto). La conservazione, l’utilizzo e il trattamento dei dati si conformano al contenuto dell’informativa riguardante la protezione e l’utilizzo dei dati personali da parte del Fornitore (“informativa sulla privacy).

13. Giurisdizione e legge applicabile

Qualsiasi controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d'acquisto stipulati on line tramite il sito www.dpiantinfortunistica.it è sottoposta alla giurisdizione italiana. Le presenti condizioni generali sono regolate dalla legge italiana e si riportano, per quanto non espressamente ivi previsto, al D.Lgs. n. 50/92 al D.Lgs. n. 185/99.

14. Foro competente

Qualsiasi controversia che dovesse sorgere in relazione ai contratti regolati dalle presenti Condizioni Generali o che fosse comunque connessa ad esse, sarà devoluta al Foro di Rovigo. Nota importante: La presente revisione delle Condizioni Generali, quella cioè in essere al momento della sottoscrizione da parte del Cliente del proprio ordine, disciplinerà tale ordine; il Cliente è pertanto pregato di stampare e conservare una copia delle presenti Condizioni per suo futuro riferimento. Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile, il Cliente dichiara di aver attentamente letto e compreso e di accettare le Condizioni Generali di vendita sopra elencate.

15.Modifica delle Condizioni Generali di Vendita

Il Fornitore si impegnerà ad aggiornare sul sito www.dpiantinfortunistica.it eventuali modifiche alle presenti Condizioni Generali di Vendita, le stesse diventeranno parte integrante del contratto, a partire dal successivo ordine caricato, dopo la data di pubblicazione sul sito delle Condizioni Generali di Vendita così modificate. Per gli ordini già in corso, valgono le condizioni generali di vendita pubblicate al momento dell’invio dell’ordine da parte del cliente. Le presenti Condizioni Generali di Vendita e il contratto fra Cliente e fornitore sono da ritenersi valide, anche in caso di una loro modifica o annullamento causata da una disposizione normativa avvenuta nel frattempo.Il Cliente e il Fornitore si impegnano fin da ora a negoziare in buona fede al fine di tutelare la natura economica del contratto.